DiLillo Parati

Show Room: Via Angilla Vecchia 40 - Sede: Via Angilla Vecchia 12/18 Tel. 0971 25570/36883/51790 - Fax 0971 51790 - 85100 Potenza
         

 

Come verniciare il legno

Il legno è uno dei materiali più belli, forti ed eleganti che la natura ci abbia regalato. Quindi è giusto proteggerlo. Italcrom ci ha pensato creando una linea di prodotti specifica in grado di mantenere intatte  qualità e colore: la verniciatura del legno permette di ripristinare l'aspetto estetico del supporto, di conservarlo nel tempo e di proteggerlo quando l'incuria ed il tempo lo dovessero danneggiare.

 

Prima della verniciatura bisogna analizzare le caratteristiche del supporto. Il parametro principale da valutare è il grado di umidità: la verniciatura di supporti troppo umidi può produrre pessimi risultati perché il fenomeno osmotico che si produce potrebbe provocare una veloce degenerazione e spaccatura del film di vernice applicata e addirittura il manufatto potrebbe marcire. 

 

Consigli per un miglior risultato

La scelta degli attrezzi

Gli attrezzi per ottenere un buon risultato sono: pennelli ovalini di diverse misure, spatola, spugna, carta abrasiva a grana medio/fine, nastro adesivo, stracci puliti e vecchi giornali.

Come preparare i pennelli

Prima di usarli, mettere i pennelli in acqua a bagno per circa 30 minuti. Quindi lavarli con acqua e sapone e poi risciacquarli e strizzarli bene fino ad eliminare completamente l'acqua. Successivamente vanno messi a bagno nel diluente ed anche in questo caso strizzati bene.

Come preparare il supporto in legno

Prima di applicare qualsiasi prodotto per la verniciatura del legno la superficie deve essere liscia e compatta. Se così non fosse, bisogna stuccare eventuali imperfezioni o rimuovere carteggiando o sverniciando precedenti strati di vernice.

Per ottenere un miglior risultato: non intingere troppo il pennello nel barattolo, scolare il pennello per eliminare l'eccesso di prodotto e stendere la vernice in modo abbondante, poi uniformandola in senso orizzontale e verticale.

 

 

Come verniciare....

.....legno mai verniciato

Carteggiate con carta abrasiva fine per togliere la peluria del legno e favorire l'aderenza della vernice. Spolverate e date una mano del nostro impregnante trasparente Wood Line s.115 , che nutrirà il legno ed eviterà gli attacchi delle muffe e dei batteri. La finitura potrà essere effettuata con una seconda mano di Wood Line s.115, se si vuole lasciare il legno respirare, con la nostra vernice Flatting s.561 se si vuole raggiungere l'obiettivo di isolare completamente il supporto ed avere un effetto lucido persistente. Attenzione però, utilizzate vernice o impregnanti cerati solo quando siete sicuri che il legno sia perfettamente privo di umidità. In caso contrario rischiate pessimi risultati.

.....legno già verniciato

Se la superficie è in buono stato, lavatela con una spugna imbevuta di acqua e soda o detersivo, per asportare grasso e polvere. Carteggiate con carta abrasiva, risciacquate abbondantemente con acqua ed asciugate la stessa con uno straccio. Dopo averla pulita carteggiate nuovamente con carta abrasiva fine e spolverate. Se invece la superficie presenta parti di vernice o smalto staccate, è necessario asportarle completamente aiutandosi nei casi più difficili con il nostro Sveralcrom s.909 ed una spatola. Continuate poi con tutte le operazioni sopra descritte per la pulizia del legno ed infine verniciate.

... legno con finiture a smalto

Nel caso si voglia verniciare il supporto con una finitura a smalto, è opportuno stuccare eventuali imperfezioni del legno e piccoli buchi, con il nostro Stucco Sintetico a Spatola s.507. Carteggiare, quindi spolverare. Applicate una mano di fondo della nostra pittura Italpac s.701 e quindi smaltare con uno dei nostri smalti (Lait s.223, Ideal Nuova Formula s.219)

 

Di Lillo vi propone...

 

Impregnanti – traspiranti

 

Wood Line s. 115 Prodotto a Sistema Tintometrico

E' un impregnante inodore, realizzato per la protezione e la cura del legno, destinato all'uso interno ed esterno per legno nuovo o usato. E' prodotto nella versione trasparente ed in quella pigmentata. Può essere usato come preparazione e come finitura unica, dando ottimi risultati. E’ in grado, infatti, di lasciare inalterate le venature del legno sia nella versione trasparente che in quella colorata, grazie alla pigmentazione a base di ossido di ferro trasparenti. Pur essendo esente da mercurio, stagno, tetraclorofenolo è un eccellente fungicida, un antitarlo particolarmente un potente antimuffa ed antinsetti.

Vernici  - non traspiranti

Flatting 561 lucida s. 190

Vernice gliceroftalica dotata di ottima brillantezza, resistente agli agenti atmosferici, particolarmente adatta alla verniciatura di porte, finestre, sottotetti, travi strutture varie in legno posti all'esterno o all'interno.

Flatting 561 opaca s.108
Vernice gliceroftalica,
dotata di ottima satinatura, resistente  agli agenti atmosferici, particolarmente adatta alla  verniciatura  di porte,  finestre,  sottotetti, travi strutture varie in legno posti all'esterno o all'interno.

Flatting per imbarcazioni s. 109
Vernice oleuretanica trasparente, di grande pregio. Data la sua dilatazione ed elasticità risulta particolarmente indicata per la finitura nella protezione del legno, quando sono richiesti altissime prestazioni, come nel caso della verniciatura di imbarcazioni, o di strutture e manufatti in ambiente marino e/o montano.

aa

Pitture

Italpac s. 701
Pittura opaca a solvente, caratterizzata da ottima aderenza, riempimento e carteggiabilità. Destinata all'utilizzo come fondo di preparazione nella verniciatura del legno, masonite, truciolato, intonaco e gesso, può essere un ottimo ancorante per smalti ed idropitture.
 

Italbianco s. 702
Pittura opaca a solvente, da utilizzare come fondo per la verniciatura di legno, masonite e truciolato.

Smalti 

Hycoat s. 283 Prodotto a Sistema Tintometrico

Smalto acrilico all'acqua, inodore, idoneo per la protezione del ferro, legno, lamiere zincate, muro pretrattato,   formulato per rispondere all'esigenza sempre piu' diffusa di sostituire i prodotti tradizionali a solvente con soluzioni ecologiche a base acqua.  Caratterizzato da buona brillantezza nel tempo, buona resistenza del punto  di bianco  e non infiammabilità. 

 

Lait s. 213 Lait satinato s.240 Prodotti a Sistema Tintometrico

Smalto sintetico ad alta copertura, inodore, adatto a risolvere qualsiasi problema di finitura su legno e ferro. Nelle versione lucida e satinata, presenta massima solidità alla luce, buona pennellabilità,mancanza di riattaccature,ottima ritenzione della brillantezza. E’etichettato come non nocivo secondo la direttiva CEE n.77/728, e successivi adeguamenti essendo esente da cromo e piombo e da solventi aromatici.

 

Ideal Nuova Formula s. 219Prodotto a Sistema Tintometrico

Smalto plastico per esterno,  inodore, ad alto potere protettivo che trova il suo naturale campo di applicazione nella finitura di superfici e supporti in ferro ed in legno. L’ottimale copertura delle superfici da trattare si accompagna ad una facile pennellabilità. I suoi colori  brillanti proteggono e decorano  ogni  tipo  di  supporto previa la normale preparazione del fondo.

 

Smalto “e mi diverto…” s.241

Smalto sintetico inodore ad alto potere protettivo e di grande elasticità. Caratterizzato da facile pennellabilità e da una gamma di colori brillanti. Per le sue caratteristiche è un’ottima soluzione per la finitura sia su legno che su ferro e muratura previa la normale preparazione del fondo. E’ particolarmente indicato per effettuare tutti quei lavoretti necessari per ripristinare o rifinire tanti oggetti che fanno parte del nostro vivere quotidiano.

Vernice oro s. 708
Smalto decorativo a base di bronzo in polvere, particolarmente adatto per decorare e dorare manufatti in ferro o legno.

Navale Mec s. 223
Pittura a smalto oleosintetica
di buon aspetto e durata, caratterizzata da buona pennellabilità ed essiccazione. Trova il suo naturale campo di impiego come finitura anche per esterno di superfici in ferro e legno, in ambienti poco aggressivi.

Speciality

 

Minio di piombo s.620 – Prodotto ad esclusivo uso professionale

Antiruggine ad alto contenuto di minio di piombo puro ed olio di lino cotto. E' particolarmente indicato come protezione attiva del ferro, ma per le sue peculiarità è tradizionalmente adoperato come fondo di preparazione per la verniciatura delle carene di imbarcazioni in ferro ed in legno.

 

Pittura all'olio di lino s. 730
Pittura formulata a base di olio di lino cotto. E’ la classica finitura per imbarcazioni in legno, resistente agli agenti atmosferici, da usarsi qualora non siano richieste
rapidità di essiccazione, durezza o elevata brillantezza ma piuttosto capacità di penetrazione e grande elasticità.

 

Lincotto  s.105

Impregnante oleo-alchilizzato adatto alla protezione del legno nuovo o usato. E’ utilizzabile sia come impregnante da finire con flatting che come prodotto unico in grado di lasciare inalterate le venature del legno.

 

Antivegetativa s. 725
Rivestimento protettivo a base di rame ed altri pregiati componenti, studiato per svolgere la funzione antifoulling (impedisce la formazione di flora e fauna marina) sulle carene delle imbarcazioni in legno, ferro o vetroresina preventivamente preparate.

 

Sveralcrom s.909

Prodotto costituito da materie prime completamente neutre ma con straordinaria capacità di rimozione degli strati di vernice. In particolare, lo Sveralcrom rimuove agevolmente vecchi strati di pittura da superfici di legno e ferro.

aa


Stucchi

 

Italstucco s.505

Stucco idrosintetico a spatola per muri e legno.

 

Italstucco in polvere s.051

Stucco idrosintetico a spatola per rasare o stuccare muratura interna e legno.

 

Stucco sintetico a spatola s.507

Stucco a base di resine alchidiche e particolari plastificanti atto alla preparazione di finitura di supporti in legno.

 

Stucco plastico per esterno s.508

Stucco a base di polimeri viniltolueneacrilati adatto per preparare muri o legno.

Diluenti

Diluente inodore s.826

Acquaragia 85301 s.814

Nuova Acquaragia s.834

Diluente per sintetici cod. 812

Diluente nitro s.801

Diluente per spartitraffico s.813

Diluente 85151 s.811

Diluente per epossidici a spruzzo s.823 a pennello s.822

Diluente nitro “829” Cod.829

Diluente nitro antinebbia Cod.8060000

Diluente elettrostatico Cod.8070000 Cod.8150000

Diluente per smalti a forno Cod.8080000

Diluente per lavaggio Cod.8090000

Diluente 85111 Cod.8100000

Diluente per poliuretanici s.820

Diluente per martellati al forno 85003 Cod.8030000

Diluente 403 Cod.8240000

Acetone Tecnico Cod.8250000

aa